Mikel Azcona Clio

Intervista a Mikel Azcona, Giovani vetture pilota

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Motor Locos ha avuto il piacere di intervistare il giovane pilota navarro si evidenzia nel complicato mondo delle auto. Mikel, solo 18 anni, si sta rivelando molto negli ultimi anni e la sua progressione è comunque eccezionale. Vedremo dove è in grado di raggiungere, anche se non abbiamo alcun dubbio che sarà lontano.

Dopo aver iniziato nel karting, auto pilota e ora sta vivendo il suo sogno di correre. Va molto bene per la sua strada.

LdM: Mikel, Ci può spiegare brevemente in generale e ha iniziato la sua carriera?

MA: La mia carriera inizia 6 anni quando mio padre ci compra un kart per me e mio fratello. Da lì abbiamo iniziato ad andare ogni fine settimana per guidare i tre kart, hobby. E 'l'anno prossimo (con 7 anni) quando cominciamo a competere in campionati regionali.

Mikel Azcona Clio victoria de niñoLdM: Hai provato karting, automobili e campionati endurance, In quale disciplina si impara di più?

MA: Tre discipline diverse in cui si imparano molte cose nuove, È vero che karting è un'ottima scuola per la formazione di un pilota, e il mio modo attraverso le auto hanno anche imparato molto, ma penso che ci sono sempre cose da imparare.

 

LdM: Come ti prepari alle gare? Cosa fare prima di loro?

MA: Durante l'anno sono fisicamente preparato per essere in forma in ogni gara, perché è molto impegnativo, e prima di ogni gara mi piace guardare i video “A bordo” il mio circuito sul quale corro, analizzare l'intero circuito bene a prendere il più fresco possibile per la gara.

 

LdM: E 'vero per la: in pista senza amici?

MA: Per me, se è vero che una volta siamo tutti in pista, ognuno di noi vuole vincere e c'è tanta rivalità in una gara penso che ci sono gli amici, sì, backcountry è diverso.

 

Mikel Azcona Seat LeonLdM: Molti piloti considerano la Formula 1 come parte superiore per un pilota, Avete la stessa opinione?

MA: Quello era il mio sogno piccolo, entrare in F1, ma quando si invecchia e si inizia a rendersi conto di quanto sia difficile arrivare a quel livello e sarà la rimozione di questo obiettivo, perché è praticamente impossibile. Il mio obiettivo o sogno, oggi è quello di correre nel WTCC (Vetture del Campionato del Mondo) come pilota ufficiale per qualsiasi marca.

 

LdM: Qual è stato il momento clou della tua carriera agonistica finora?

MA: Il mio miglior tempo è stato l'anno scorso quando erano runners-up in Europa, nel nostro primo anno di partecipazione al campionato con grandi piloti là.

 

LdM: Avete dimostrato grandi progressi negli ultimi mesi, Pensi che si può arrivare a vivere motorsport?

AUTO - WSR PAUL RICARD 2014MA: Il fatto che quest'anno è stato spettacolare e hanno progredito e imparato molto, per me sarebbe un sogno da vivere motorsport, perché è quello che ho cercato in quanto la 6 anni ed è parte della mia vita.

 

LdM: Pensi si può uscire solo con il talento o senza un grande sostegno sponsor è impossibile?

MA: Penso che il talento è essenziale per ottenere via, da molti sponsor non avete molto lontano.

 

Mikel Azcona Clio trofeoLdM: Chi è il tuo idolo o piloti ammirare e vorrebbe seguire le sue orme?

MA: Il mio idolo è sempre stato Fernando Alonso, perché penso che sia un grande pilota, un combattente nato e non si arrende mai.

 

LdM: Quali sono i tuoi piani per il 2015?

MA: Questo 2015 corriamo il Seat Leon Eurocup, insieme con la squadra e l'anno scorso ho corso la Coppa Clio, PCR Sport. Faremo del nostro meglio per vincere il campionato.

 

La ringrazio molto Mikel, e vi auguriamo molta fortuna in questa stagione nella Seat Leon Eurocup. Spero di vedervi in ​​su!

Adrián Osés, Locos Engine.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Altri articoli dal web

Locos motore
Autore: Locos motore Webmaster www.locosdelmotor.com