ID record elettrica R nella cattedrale

ID Volkswagen ancora forte e allargando il loro numero in modo che sembra essere stato un complicato evoluzione elettrica in grado di migliorare, almeno nel breve termine.

Dopo aver battuto il record di Pikes Peak e l'e-record di Goodwood, ha dovuto rivolgersi al Green Hell Nurburgring. Per molti conosciuta come la cattedrale di motorsport, quindi questo disco è forse il più importante di tutti.

Anche, Una volta che un record viene battuto, Dobbiamo fare rimanere convinto che batterà. Perché Orgoglio e roba, e non fare brutta figura. Per la Volkswagen ha fatto il suo ID R è sceso l'orologio in 40,564 secondi lasciando il nuovo record 6:05.366 con francese Dumas al volante. Un tiempazo autentica che imposta la barra ben al di là della portata di altri produttori in gara elettrica. Almeno per ora…

Nessun circuito più complicato come la pista tedesca, e non c'è uno che ha fatto un giro così veloce con una velocità media o così alto con un veicolo 100% Elettrico (206,96 km / h). E 'una gioia da ascoltare ID R quando si fermerà le curve sinuose e sopraelevate della Green Hell. Meglio di che si vede tutto il giro per ottenere un record più vicino:

Volkswagen ha dovuto lavorare duramente per adattare il veicolo per tentare di registrare a Nurburgring. avevano 5 mesi per condizionare il veicolo dopo i record di Pikes Peak e di e-record di alto carico aerodinamico Goodwood che era necessaria. Nurburgring era necessario per far pendere la velocità, e come è stato dimostrato, il lavoro è stato eccellente.

R ID è il fiore all'occhiello del marchio tedesco per la futura gara elettrica, ma non dobbiamo dimenticare che il marchio tedesco ha diversi modelli di emissione gratuiti che sarà certamente una buona alternativa per l'acquisto di un nuovo veicolo per i clienti.

Adrián Osés, Locos Engine.

Altri articoli dal web

Adrián Osés
Autore: Adrián Osés Appassionato di Motorsport e Ingegneria, fondatore e direttore di Mad Engine.